Serve rifiuti alimentari per AD

Lo stabilimento AD dispone di apparecchiature per il disimballaggio e la pastorizzazione. L’apparecchiatura per il disimballaggio viene inserita con il cibo imballato nelle casse Dolav e i rifiuti alimentari separati vengono pastorizzati prima di venire inseriti nel digestore. L’imballaggio recuperato sarà riciclato per raggiungere l’obiettivo di zero conferimenti in discarica entro il 2015.

Il nuovo stabilimento AD è stato sviluppato da InSource Energy, in associazione con l’azienda di cibi precotti RF Brookes di Premier Foods, a Rogerstone, vicino Newport. Il suo unico scopo consiste nel consentire allo stabilimento AD di trattare i rifiuti alimentari e produrre energia. Lo stabilimento fornirà notevoli vantaggi per lo smaltimento dei rifiuti e consentirà di ridurre la bolletta e energetica e le emissioni di carbonio di circa 8.500 tonnellate l’anno. Si ritiene che il primo esempio AD in Galles di una fabbrica che ricava parte dell’energia di cui ha bisogno dai rifiuti che produce.

AD
Movimentazione di rifiuti alimentari


Con la capacità di lavorare fino a 18.000 tonnellate di rifiuti organici inevitabili ogni anno, lo stabilimento genera 1,4 milioni di metri cubici di biogas ricco di metano, con un valore calorifero termico di 8,4 MWh. Il biogas viene convertito tramite un motore combinato a calore ed energia (CHP) utilizzato nel processo di produzione di RF Brookes. Ci sarà energia sufficiente a spostare il 10% del carico di carburante fossile della fabbrica. L’altro importante processo AD è costituito da digestato ricco di elementi nutritivi. L’acqua al suo interno viene rimossa e inviata a una fattoria del posto, come fertilizzante organico conforme allo standard PAS110.

Le casse Dolav sono parte integrante del processo fin dall’inizio, presso lo stabilimento InSource Energy costato 5 milioni di sterline di Rogerstone, Newport, dove gli alimenti della fabbrica, tramite AD, forniscono fino al 10% dell’energia necessaria. Questo è l’unico sistema a ciclo chiuso del Regno Unito e probabilmente del mondo.

AD 1
Insource Energy, stabilimento AD di Rogerstone e casse Dolav in funzione


Il direttore generale di Dolav Direct UK, Maria Plastow, ha dichiarato: “Abbiamo sviluppato la cassa pallet Dolav Ace igienica di plastica per alimenti appositamente per la movimentazione di alimenti e rifiuti alimentari durante la lavorazione, quindi siamo felici di essere stati scelti da Insource Energy per il suo nuovissimo stabilimento AD. Per gli altri stabilimenti AD adesso abbiamo aggiunto la possibilità di includere coperchi sigillanti e bloccanti, nonché delle ruote orientabili che consentono di impilare le casse e far fuoriuscire i liquidi."