I contenitori Dolav mettono in bella mostra la carne bovina

Duncrue Food Processors, un’azienda di Belfast, utilizza contenitori Dolav da dieci anni per la raccolta giornaliera di materie prime e grasso animale degli stabilimenti di trasformazione per produrre grasso di bovino di alta qualità. 


Codifica tramite colori

Duncrue Stacked Filled Dolavs

Con 30-40 contenitori Dolav di tre colori diversi (marrone, blu e grigio) per ciascuno dei tre fornitori presso quattro stabilimenti, Duncrue Food Processors (DFP) ha oltre 160 contenitori a ciclo continuo. I contenitori escono vuoti e tornano indietro, rivestiti di plastica e pieni, a bordo di camion telonati. Ogni giorno arrivano trenta o quaranta contenitori Dolav pieni. Ciascuno di essi contiene cinquecento chili di grasso. Da Belfast, il grasso di bovino di DFP viene consegnato all’industria dei fast food di Regno Unito e Irlanda, principalmente le friggitorie di pesce e patatine, e catering per hotele e ristoranti.


Movimentazione

I contenitori Dolav pieni vengono sollevati con carrelli elevatori fino ai contenitori di raccolta e, mentre sono rovesciati, sono sostenuti dalle rispettive guide integrate rigide, uno dei numerosi motivi per cui DFP ha scelto i contenitori Dolav. “Poiché i contenitori Dolav di plastica, rispetto ai contenitori metallici, sono molto più leggeri, possiamo caricare un camion da 12 metri con 50 contenitori Dolav pieni, impilati a doppia altezza, rimanendo nei limiti di peso stabiliti dalla legge”, ha dichiarato l’amministratore delegato Colin Tweedie. “Sono facili da impilare e caricare e sopportano bene le sollecitazioni dei conducenti dei carrelli elevatori di alcune aziende, che li considerano dei “cestini dell’immondizia” e che talvolta li spostano con le forche dei carrelli”. Ha affermato che la durata di un contenitore Dolav DFP è di 3 anni e la maggior parte di essi è ancora in uso dopo quattro anni.


Leggerezza


Presso gli stabilimenti di lavorazione della carne, il personale che confeziona il grasso animale può trascinare dove serve un contenitore Dolav di plastica vuoto, ma non un contenitore metallico. Anche la plastica dei contenitori Dolav per l’industria alimentare di alta qualità svolge un ruolo importante. DFP opera in base allo standard “BRC Grade A”, facilmente soddisfatto dai contenitori Dolav, i quali sono conformi anche alla rigida approvazione EC e ai requisiti del Ministero dell’agricoltura per gli impianti di macellazione. 

Quando è necessario eseguire il lavaggio dei contenitori Dolav, DFP utilizza acqua priva di prodotti chimici a una temperatura superiore a ottantadue gradi centigradi, in vista del prossimo viaggio di andata e ritorno.

 Washed Empty Dolavs

Contenitori Dolav vuoti lavati